Zamperla nel mondo

Antonio Zamperla S.p.A.: un esempio di eccellenza italiana

Zamperla logoL’idea, il progetto e la realizzazione del progetto Isola San Biagio sono affidate alla Zamperla S.p.A, azienda italiana che ha saputo trasformare in una grande industria il divertimento e la cultura. Tecnologia, progetti accurati e fantasia sono gli elementi che stanno alla base del suo dna. Una sede in Veneto con uffici in tutto il mondo, più di 500 dipendenti e un fatturato di oltre Euro 60 milioni in un mercato di nicchia hanno consentito la realizzazione di grandi progetti, come il Gorky Park di Mosca, la riqualificazione dell’area della centrale nucleare di Kalkar in Germania, il rinnovamento dello storico parco di Coney Island di New York, voluto dal sindaco Bloomberg per riqualificare l’area. Capacità tecniche e visione imprenditoriale sono la base del successo, ma ciò che ha consentito alla Zamperla di mantenere la sua leadership sul mercato è senz’altro l’attenzione all’ambiente e alla capacità di ‘trattare’ l’impatto visivo delle sue realizzazioni, con grande sensibilità e assoluto rispetto dei principi culturali e ambientali del territorio in cui opera. A garantire questa visione c’è infatti una storia di oltre cent’anni. Una tradizione familiare partita dalla conduzione di un circo equestre e l’allestimento e la gestione di uno dei primi cinematografi ambulanti in Italia, per poi svilupparsi con la produzione artigianale, agli inizi degli anni 60’, delle attrazioni per parchi di divertimento. Nel 1966 il grande passo e la fondazione dell’azienda, lo sbarco negli Stati Uniti e lo sviluppo, a partire dal 1988, di un’importante collaborazione con Walt Disney che l’hanno traghettata verso i grandi successi arrivati a partire dagli anni 90’, in primis Eurodisney, che rappresenta tutt’ora una tappa fondamentale nello sviluppo dell’azienda vicentina che, con il 95% di esportazioni, rappresenta un sicuro riferimento sul mercato mondiale del divertimento, operando in tutto il mondo: Stati Uniti, Russia, Emirati Arabi, Cina, ma anche Iraq e Corea del Nord e molti altri paesi hanno già conosciuto dal vivo la presenza dei parchi firmati Zamperla, che ha indirettamente contribuitoe al flusso turistico del territorio valorizzandone l’area.

Mr. Zamperla - Mr Bloomberg

Il Presidente Alberto Zamperla con l’ex sindaco di New York Michael Bloomberg, all’inaugurazione di Luna Park a Coney Island, NY.